Chi sono

Mandala ha studiato oreficeria a Brooklyn, a partire dall'anno 2009, per poi continuare a Milano nel 2010, alla Scuola Orafa Ambrosiana (SOA).

Ha collaborato per 3 anni (2011-2014) al progetto Thaleia con altri 2 colleghi orafi e, dall'anno 2015, ha cominciato a lavorare in proprio e ha fondato il laboratorio Mandala T.

I gioielli di Mandala ricercano i ricordi visivi e olfattivi della sua vita, il ritorno alle sue origini indiane, combinati con le forme armoniose della natura.

La sua idea creativa va alla ricerca di un punto di contatto tra le diverse persone che indossano i suoi gioielli. Gli anelli, gli orecchini e le collane di Mandala formano un'intesa segreta, un'appartenenza non espressa, quasi intima. Le sue creazioni sembrano nascoste, ma in realtà si rivelano solamente a chi sa apprezzare le piccole cose, entrando in sintonia con la natura che esse rappresentano.

L'ispirazione di Mandala risiede tutta nell'amore per la manualità, è l'imperfezione armoniosa della natura che la guida, nelle sue infinite forme: desidera osare e sperimentare creando.

"La creatività non sta nel trovare nuovi paesaggi, ma nell'avere nuovi occhi" - Marcel Proust